Dov’è Alice?

Dov'è Alice? Book Cover Dov'è Alice?
Stefania Siano
Fantasy
Lettere Animate
7 Aprile 2015
eBook \ Cartaceo
124

Arianna vive a Città dei Sogni e adora sua sorella Alice, una bambola di porcellana capace di parlare e pensare come un essere umano che suo padre ha costruito per lei quando era ancora una bambina. Un giorno Alice scompare misteriosamente, suo padre non le dà alcuna spiegazione e non sembra interessato a cercare la sua sorellina, ma Arianna non si dà per vinta: assieme ai suoi amici Lea e Leo e al suo pupazzo di infanzia il Signor Bianconiglio, decide di partire alla ricerca di Alice; per farlo dovrà attraversare il caos di Paese Sogni d’Oro, il grigiore di Periferia Dormiveglia, la Discarica dei Ricordi e il Distretto Risveglio. Arianna dovrà capire da sola qual è la strada giusta da seguire: dare retta al Dottor Z, un individuo mascherato, vestito da prestigiatore che cammina sui trampoli e che sembra sapere tutto di lei o fidarsi dei consigli del Signor Bianconiglio? Arianna non lo sa, ma l’unica cosa che può salvarla è trovare una risposta alla domanda: “dov’è Alice?”

Fiaba a dir poco adorabile letta tutta d’un fiato (la leggerò presto alla mia nipotina!) che davvero ti coinvolge nella lettura dal primo fino all’ultimo momento trasportandoti in un mondo magico e fantastico che farà sognare grandi e piccini.

La storia non è la più originale del mondo, naturalmente attinge un po’ da Alice in wonderland, un po’ da Supervicki il robot e ancor di più da Pinocchio in fondo, ma originali sono molti elementi, originale è la candidezza e abilità con la quale l’autrice caratterizza personaggi e situazioni e originale è la scrittura.

L’autrice ha una buona proprietà di linguaggio, offre descrizioni molto carine e simpatiche e ha reso succulenta. travolgente e mai noiosa la narrazione. Consiglio veramente di leggere questo deliziosissimo libro a tutti gli amanti delle fiabe, dei fantasy o di tutte quelle storie che in generale hanno per soggetto la magia e i mondi incantati, ma anche tanto sentimento.

La trama è molto ben articolata, lo stile emoziona e incuriosisce, ci sono grandi momenti di tenerezza e Alice mi è piaciuta molto (quasi più della protagonista Arianna) per com’è stata caratterizzata nonostante fosse una bambola, ma anche gli altri personaggi (perfino quelli di contorno) sono interessanti.
Molto tenero il rapporto tra le due “sorelle” e bello il finale poichè lascia riflettere molto.

 

stelle5