Eros in Fabula: SATIRIACO

Eros in Fabula: SATIRIACO Book Cover Eros in Fabula: SATIRIACO
Rose M. Blanchard
Erotico
13 Aprile 2016
eBook
97

Michael De Angelis, romano, sensuale e attraente, in seguito al tradimento da parte di colei che amava,
decide di tagliare definitivamente i ponti con l’amore. Diviene arrogante, volgare e prepotente,
il sesso femminile non ha più il suo rispetto e s’impone la regola tassativa di non innamorarsi né legarsi mai più.
Il destino gliela dà vinta per quasi trent’anni in cui sperpera la sua vita spendendo tutto ciò che guadagna in puttane, sesso e divertimenti.
Ma poi arriva Nicolò, un ragazzo di ventiquattro anni che sconvolge la sua vita e al quale dovrà arrendersi per affrontare il suo nuovo destino.

Erotico - Romance VM anni 18

Un romanzo erotico assai particolare, diverso dai soliti perchè la trama è una continua sorpresa.

Tutto inizia in un modo che ti fa pensare a una certa evoluzione, poi invece accade l’impensabile e i ruoli si ribaltano, le situazioni diventano del tutto imprevedibili e fino alla fine ci sono colpi di scena che ti fanno rimanere a bocca aperta, ma anche con un filo di amarezza.

Quello che mi ha colpito di più di questo libro, è stata proprio la scelta coraggiosa dell’autrice di allontanarsi dai soliti clichè per narrare varie forme d’amore e vari tipi di esperienze e di realtà che in pochi hanno il coraggio di raccontare o scegliere come soggetto dei propri romanzi.

La storia inizia illustrando le vicissitudini di un uomo che in seguito a un tradimento, smette di credere nell’amore vivendo la propria vita senza più imporsi limiti o regole. Ama divertirsi indistintamente con donne e uomini, non ha pudori e la trama, pur sguazzando tra scandali di ogni sorta e pur godendo di un linguaggio assai colorito, diretto e sfacciato, si rivela assai vivace e appassionante.

Nulla è lasciato al caso e nulla è mai come sembra e l’autrice è stata brava a mescolare molte tematiche diverse in un solo contesto: dramma, tenerezza, amore, psiche, erotismo alternativo e perfino una giusta dose di humor – non sono poche le scene o i passaggi che divertono infatti, in particolar modo ho trovato spassose le sequenze tra Michael e Anish.

I personaggi appaiono tutti molto interessanti, originali e ben caratterizzati, la narrazione è abbastanza accattivante e fluida, mai tediosa o ridondante e l’epilogo davvero spiazza con l’accenno all’altra storia che sembra collegarsi a questa…

In definitiva un romanzo tutto da gustare e scoprire, ma adatto a quel tipo di pubblico amante del genere e che tolleri un linguaggio forte.

 

stelle5