Pecador: Flor de Cuba

Pecador: Flor de Cuba Book Cover Pecador: Flor de Cuba
Aura Conte e Connie Furnari
Noir \ Rosa \ Erotico
13 Aprile 2017
eBook \ Cartaceo
234

Cresciuto per le strade di Little Havana, dopo un’adolescenza turbolenta e una veloce ascesa nel mondo della criminalità organizzata, Rafael Guerrera si ritrova a soli ventisette anni a gestire un impero, come il più giovane narcotrafficante di Miami.
Affascinante seduttore, insolente e prepotente, amante del lusso e del denaro, ma soprattutto un assassino a sangue freddo, Rafael ha sempre tenuto fede a un’unica promessa: mai fare del male a donne e bambini.
A causa di un processo imminente, è però costretto a trasgredire alla sua promessa e ordina ai suoi uomini di rapire Madalena De La Cruz, figlia di un boss rivale e unica testimone di un duplice omicidio commesso dal braccio destro del clan Guerrera, Santi Pacheco.
Pur di non far testimoniare la ragazza in tribunale e lasciarle distruggere il suo clan, Rafael decide di tenerla in ostaggio fino alla fine del processo.
Quando i suoi uomini gli portano una giovane donna, bella come un angelo, innocente e fragile, Rafael rimane sconvolto. E il suo impero comincia a crollare, ma non per quello che aveva temuto: soltanto a causa dell’amore per una donna, l’unica che non avrebbe mai dovuto amare e l’unica che non potrà mai avere.

 

“Pecador” è un crime romance che parla d’amore, di violenza, di peccato e sangue, con scene di adrenalina pura e passione sfrenata. Il romanzo è autoconclusivo, quindi può essere letto come volume unico. In seguito verranno pubblicati vari spin-off, prequel e sequel.
Ispirato a Romeo e Giulietta, è la storia d’amore fra due giovani che dovrebbero odiarsi, ma che il destino fa innamorare, per sconvolgere le loro vite.
Il punto di vista di Rafael è descritto da Connie Furnari.
Il punto di vista di Madalena è descritto da Aura Conte.

 

Serie PECADOR – per ordine temporale:
1) Jaguar - spin off prequel scritto da Connie Furnari.
2) Pecador: Flor de Cuba (libro 1): scritto da Aura Conte e Connie Furnari.
3) Damaged - spin off sequel scritto da Aura Conte.
4) Pecador II (prossima uscita): scritto da Aura Conte e Connie Furnari.

Romanzo assai particolare che si legge tutto d’un fiato perché presenta uno stile narrativo fluido e accattivante. Si tratta di un criminal romance, genere molto in voga di questi tempi, dai toni diretti e crudi, spesso graffianti, ma intriganti ed efficaci che chi ama il genere appunto, gusterà dall’inizio sino alla fine. La lettura è per certi versi leggera, per altri più impegnativa, ma scorre sempre veloce e piacevole.

La trama si barcamena in un romanticismo un po’ maledetto in cui un’anima pia conquista e “redime” in un certo senso un’anima corrotta, offrendo molte scene sensuali ed enfatizzando il punto di vista come anche i sentimenti del tipico “diavolo” che dimostra di avere un cuore e quindi più emozioni umane e pure di quanto non si creda. La bella e casta Madalena di contro, nell’innamorarsi e concedersi a lui, non perde solo la propria purezza fisica, ma anche la sua integrità morale poiché è disposta a seguire Rafael anche all’inferno se necessario e in fondo, è proprio quanto accade. Anche lei finisce con il marchiare la sua anima di un delitto e lui sarà il suo capro espiatorio, sempre pronto a proteggerla anche a costo della vita nonostante sia un personaggio ruvido e perverso.

Il mondo di lui è sporco, desolato e corrotto, ma le autrici approfondiscono la causa di tutto questo, delineando una storia di vita realistica, che pur sfruttando temi noir un po’ scomodi, si rivela avvincente e punta a rendere “candidi” personaggi privi di morale che solitamente non attirano simpatia.

Inferno e paradiso si incontrano, un demone e un angelo si innamorano ed entrambi finiscono con l’assorbire l’uno l’essenza dell’altro. Non ci sono più buoni o cattivi, ci sono solo due anime che trovano l’amore, quello vero e incondizionato, all’inferno.

I protagonisti sono ben caratterizzati, il ritmo è incalzante e le dinamiche della trama lasciano spesso con il fiato sospeso fino a un finale che personalmente devo dire che non mi aspettavo.
Il libro inoltre è scritto molto bene, in maniera chiara e corretta, con un buon lessico.